Via valle dei prati 7/B, Montelibretti, 00010 (RM)
+39 3319504139
freeclubfactory@gmail.com

“Indelebile” il primo singolo di Antonello D’Angeli

Music is sharing

“Indelebile” il primo singolo di Antonello D’Angeli

L’esperienza, qualunque essa sia, incide in noi una traccia “Indelebile”: questo è il titolo scelto dal cantautore romano Antonello D’Angeli per il suo primo singolo in uscita su tutti i digital stores il 21 giugno 2019 e prodotto, promosso e distribuito da Free Club Factory. 

Ascolta “Indelebile”

Le sonorità psichedeliche ci trasportano in un mondo onirico, dove il caos e le forme della notte sembrano aprire un dialogo con il protagonista, specchiandosi nei suoi occhi e facendo collassare le ferme luci del cielo in un punto di non ritorno. Sotto la direzione artistica di Leonardo Angelucci (anche tastiera e programming) e Tommaso Guerrieri, il nuovo brano è stato interamente registrato, missato e masterizzato negli studi di Free Club Factory. 

Al progetto collaborano Valerio Atturo (chitarra elettrica e cori), Emiliano Venanzini (basso), Mauro Cola (batteria e cori) e Alessandro Marinelli (fisarmonica e tastiera).
Antonello D’Angeli, inoltre, è coinvolto in diversi altri progetti musicali: Daniele Coccia Paifelman, Leonardo Angelucci, Il Battello Ebbro, Lateral Blast, Il Regno dei Ragni

BIOGRAFIA 
Antonello D’Angeli, classe ’93 è un cantautore e chitarrista romano. Conosce la passione per la chitarra all’età di quindici anni, frequentando dapprima la scuola di musica comunale di Passo Corese, poi studiando da autodidatta. Inizialmente influenzato da gruppi di stampo metal, quali System Of A Down e Metallica, approfondisce poi musicalmente la poesia e la musica di Fabrizio De André, uno dei suoi massimi riferimenti; l’amore per il cantautore è molto forte e grazie all’ascolto dei suoi album conosce il progressive rock. Negli anni del liceo, con uno dei suoi professori Paolo Formichetti, forma la suo prima band, i “Rocking Goats”.
Negli anni dell’università crea insieme a Filippo Labate (voce e chitarra classica) e Alessandro Monzi (violinista Area765, ex Ratti della Sabina) la cover band “Il Regno dei Ragni”, dedicata a Faber; nel 2014, grazie all’incontro con Leonardo Angelucci, entra nella band progressive rock “Lateral Blast”, suonando come chitarrista nel tour di presentazione del primo album “I am free” e contribuendo, nel 2016, alla scrittura del secondo lavoro “La luna nel pozzo”. Il tour di questo album lo porterà su palchi quali Auditorium Parco della Musica nell’evento del TedX – Sperimentare i suoni , Radio Rock, Wishlist, Umbria Folk Festival, Pistoia Blues e molti altri.
Quasi in parallelo, nel 2015, grazie alla sua amicizia con Valerio Atturo e Alessio Simonetti, nasce “Il Battello Ebbro”, progetto di stampo progressive rock, psichedelico e cantautorale. Nel Novembre del 2017 al Jailbreak presenta con la band l’album “Non so essere altro che vento”, prodotto da Valerio Atturo, registrato in parte nello studio di registrazione “So-Palco” di Paolo Molinari e masterizzato da Fabrizio De Carolis. Tra il 2017 e 2018 entra a far parte dei “Flowing Chords”, progetto corale nato dalla collaborazione di alcuni studenti della Saint Louis College of Music sotto la direzione del M° Margherita Flore. L’entrata nel coro (sezione bassi), gli dà esperienza vocale e rafforza il suo concetto di coesione di un gruppo. Nell’estate del 2018 esce il loro primo EP, nel quale Antonello D’Angeli registra la voce per la cover di Faber “Dolcenera”. Inoltre alla fine dello stesso anno è coinvolto come chitarrista acustico nel progetto solista di Daniele Coccia Paifelman, cantante de “Il Muro del Canto”, portando in giro il disco “Il cielo di sotto” e come chitarrista elettrico nel progetto solista di Leonardo Angelucci, con l’uscita prima dell’EP “Contemporaneamente” e poi del disco “Questo Frastuono immenso”.
Nel febbraio del 2019 il cantautore comincia per necessità a scrivere i suoi primi testi, e ad arrangiarli insieme a Valerio Atturo (chitarra elettrica e cori), Mauro Cola (batteria e cori), Emiliano Venanzini (basso) e Alessandro Marinelli (tastiera e fisarmonica), dando così origine al suo progetto solista. Il genere è prettamente cantautorale, in lingua italiana, influenzato dagli ascolti di Fabi, Gazzè, Silvestri, De Andrè, Ivan Graziani, ELP, PFM, Banco del mutuo soccorso. Presso l’etichetta discografica Free Club Factory registra il suo primo singolo, dal titolo “Indelebile” in uscita il 21 giugno 2019

TESTO 

Se potessi navigherei il vuoto acerbo dei tuoi occhi
Cavalcherei onde spinte dalla gravità
Distoglierti dal triste senso di viverti senza emozioni
Troveremo insieme la felicità 

Un’isola sperduta non ha bisogno di compagnia
Trova rugiada amara dentro sé
Lancia più lontano che puoi questa vita 

Il sipario si chiude, la notte si fonde
E convergon le stelle in un punto indelebile
L’universo si tinge di forme confuse
E si specchia nel vuoto degli occhi tuoi 

Se potessi io conterei la distanza tra te e la mia paura
A piccoli passi mi avvicinerei
Il mare si infuria, la luna di seta illumina
Il varco per entrare dentro me
Lancia più lontano che puoi la mia vita 

Il sipario si chiude, la notte si fonde
E convergon le stelle in un punto indelebile
L’universo si tinge di forme confuse
E si specchia nel vuoto degli occhi tuoi 

© 2019 FREE CLUB FACTORY
Tutti i diritti riservati. Antonello D’Angeli & Leonardo Angelucci.

Ascolta la nuova uscita ›  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *